mipiacefacebook
Pubblicato il 17 dic , 2011 in Commedia

Vacanze di Natale a Cortina


il Film Vacanze di Natale A Cortina in Streaming, dove la neve fiocca e i vip sfilano, l’avvocato Covelli ha deciso di appendere l’infedeltà al chiodo e di tornare ad essere il consorte leale di Elena, moglie tradita che risolve di tradirlo, ricambiando la sua decennale ‘cortesia’. In una villa non troppo lontana dai Covelli intanto il brusco ingegner Brigatti prova a chiudere un contratto con un importante fornitore di gas russo, Fiodor Isakovic, marito geloso e diffidente di Galina, una giovane donna intensa e slanciata col vizio del pop italiano e della pasta con le sarde. Appassionata della cultura italiana popolare cede al fascino tutto siciliano di Lando, factotum del Brigatti e portatore sano della virilità italiana. Nell’albergo più esclusivo di Cortina soggiornano invece gli outsider della provincia, che accedono all’establishment con una vincita al gioco o un’offerta speciale. Sorelle e cognati approdati sulla terra delle very important person si affronteranno in una guerra all’ultimo vip, compiacendosi e ‘rosicando’ a turno. Tra corna, promesse infrante e tradimenti sistematici passerà il Natale e un altro anno.
Quando arriva in sala la vacanza di Parenti-De Laurentiis allora è davvero Natale e quest’anno il panettone nel cinepanettone c’è davvero. Complice l’intervento di Carlo ed Enrico Vanzina, Vacanze di Natale a Cortina fa qualcosa di più che consumare un’attesa, ripescando nella memoria del primo affresco natalizio vanziniano e provando a partecipare se non alle cose del mondo, almeno a quelle del Bel Paese. Garantiti evidentemente le poche eroiche imprese di un gruppo scelto di italiani, la vacanza invernale, la bonomia, il sentimentalismo, la grevità, la colonna indefessa del genere (De Sica), la romanità cialtrona, il tifo giallorosso, gli stereotipi datati, l’amante (tatuato) nell’armadio, una bella donna che fa sempre rima con corna, Vacanze di Natale a Cortina è un film eccezionalmente ‘interessante’.
Perché è una pochade di fine ‘impero’, un impero avviato nel 1983, l’anno della ripresa economica e dell’Italia socialista, dell’ottimismo e della spensieratezza, e terminato o almeno dimesso nel 2011, l’anno della tensione sullo spread e dell’Italia post-berlusconiana, della sfiducia e della morigeratezza. Nel Paese di Craxi muoveva allora i primi passi il Roberto Covelli di De Sica che, vinta l’omosessualità della prima vacanza a Cortina, nei sequel ha collezionato donne e gaffe come (e meno) l’ex-premier di Arcore, al punto da rendere impercettibili i confini che separano il cinema dalla cronaca. È il cinema a copiare la cronaca o è quest’ultima a confezionare a bella posta materia per il cinepanettone? Riappropriatosi dello stesso nome e dello stesso cognome, il Roberto di Christian De Sica rinnega il suo passato fedifrago e riscopre il piacere di stare in famiglia, almeno fino all’epilogo e a quella battuta (“morto un papi se ne fa sempre un altro”) che sospende il film e l’attore romano che come il suo personaggio reclama il ‘congedo’. Perché per (s)brigare certe pratiche, l’avvocato Covelli non ha più l’età…

 

Streaming: Film Completo
NowVideo: Parte1 - Parte2

Download:
NowDownload: Parte1 - Parte2










Se hai Gradito il Nostro Lavoro Clicca su uno dei Pulsanti Qui sotto!






  • http://laino roberta

    vorrei vedere il fil grazie!

  • http://filmpertutti.con roberta

    vacanze di natale a cortina

  • http://filmpertutti.con roberta

    ciaoooooooooooo

  • http://filmpertutti.con roberta

    come posso vedere il film

  • http://filmpertutti.con roberta

    e un bellissimo film